Italia Parchi - il portale dedicato a tutti i parchi italiani

Bioparco di Roma

Il Giardino Zoologico di Roma

54ED8F766FA7A30D7202B40B209468E3.jpg1B24803BEDDE712017E9613CF48300A8.jpgB49954710765E854AF8637B597E9FF59.jpg22B3DA4EF5F3A3FB2D029F870490858C.jpg21683467869E11E880D4A5A9E54D912F.jpgF157440A138B11FFF87A95314830BC57.jpgE7FC510CC5DFA676863FEC27027B342B.jpg8131374B58109FF5FB4884BB9EBB4099.jpgEF1A48694B8289CCF3EFD65E8697CD2A.jpg58459A77FF0C45B2C5CD2C84DF1AFAC4.jpgB37010DAC611B65353BC02267B184366.jpgE8DF75D972E78704683551EF02D1525C.jpg
Il Bioparco, nato come classico zoo nel secolo scorso, ha subito negli anni un'opera di ammodernamento e adattamento delle sue strutture e dei suoi ambienti alla rinnovata sensibilità verso gli animali che non sono più costretti entro piccole gabbie, ma liberi di muoversi in spazi più ampi che riproducono il più fedelmente possibile i loro habitat naturali.

La partecipazione a progetti di tutela delle specie in via di estinzione, il recupero di animali esotici, oggetto di un sempre più diffuso commercio illegale, ed i vari programmi didattici proposti alle scuole, hanno lo scopo di sensibilizzare i visitatori sull'importanza della conservazione di un patrimonio naturale sempre più minacciato da un progresso spesso non "ecocompatibile".

Il Bioparco ospita circa 200 specie animali fra mammiferi, uccelli, rettili e anfibi provenienti dai 5 continenti
. Passeggiando fra la variegata collezione botanica che comprende specie mediterranee ed esotiche, potrete osservare i lemuri catta del Madagascar ospitati in un'area di 600 mq o stupirvi di fronte alla Valle degli Orsi, l'area più grande del Parco, che fra cascate e ruscelli che scorrono fra rocce naturali, ospita splendidi esemplari di orso bruno.

Nel Rettilario, in un'ambientazione tropicale, vengono ospitati rettili, anfibi e invertebrati. Qui potrete osservare millepiedi giganti, coccodrilli, rane pomodoro, camaleonti e variopinti uccelli. Fra il Rettilario e la Grande Voliera, ci sono il Villaggio degli Scimpanzè, i simpatici animali di cui vengono fornite curiose informazioni attraverso pannelli descrittivi, e l'exhibit dei Draghi di Komodo, le lucertole più grandi e pericolose del mondo.

Nella ricostruzione dell'ambiente arido del deserto e delle savane africane troverete i suricati, parenti delle manguste, e ancora antilopi, ippopotami e giraffe. Da non perdere uno sguardo ai capibara, i roditori più grandi del mondo, ai lemuri, i fenicotteri, i giganteschi elefanti asiatici e alle nuove aree degli oranghi e dei "pesci alieni".

L'Area dei Leoni Asiatici dispone di due grandi vetrate inserite fra le rocce della recinzione che consentono una visuale suggestiva e di pannelli didattici interattivi, mentre la Fattoria dei bambini è un ampio spazio di 9.000 mq in cui i più piccoli possono stabilire un contatto diretto con animali domestici, come asini, galline, conigli e capre ed imparare la storia del loro addomesticamento ed utilizzo da parte dell'uomo nel corso dei secoli nell'apposita spazio didattico.

Il Bioparco offre ai visitatori un'area picnic e un punto di ristoro nell'Oasi del Lago artificiale, bar, ristorante e libreria; sono inoltre a disposizione dei bambini l'Arca della Conservazione, con divertenti percorsi tortuosi, scivoli ed altalene ed il Teatro del Pinguino di 180 mq, che ospita mostre, piccole rappresentazioni teatrali e attività didattiche. E per un giro panoramico del Parco a bordo di un comodo trenino, c'è il Bioparco Express.

Ad arricchire l'offerta, c'è oggi anche il MACRI, il primo Museo del Crimine Ambientale realizzato dal Corpo forestale dello Stato e dal Bioparco. Diviso in 7 sezioni ha l’obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico sui reati che spesso deturpano il patrimonio ambientale mettendo in risalto gli strumenti di cui dispone lo Stato per combatterli.

Fitto il calendario degli eventi organizzati nel Parco, come "A TUXTU CON GLI ANIMALI!", per vivere l'emozione di un contatto diretto con gli esemplari ospitati, e le aperture in notturna per speciali manifestazioni come il Safari Night, suggestiva visita guidata sotto la luce delle stelle.

Esiste la possibilità di prenotare visite guidate per gruppi composti da almeno 15 persone paganti, tariffe speciali e programmi didattici per le scuole, centri estivi e feste di compleanno.
Aperto tutti i giorni tranne il 25 dicembre dalle 9:30 alle 17:00.
Dal 26 marzo al 30 ottobre orario prolungato fino alle 18:00.
Nei weekend e nei festivi dal 26 marzo al 25 settembre chiusura posticipata alle 19:00.
Ultimo ingresso consentito fino ad un'ora prima della chiusura.

Tariffe
Intero: € 16
Ridotto: € 13 
(bambini di altezza superiore ad 1 m e fino a 12 anni, gruppi di almeno 15 persone paganti e over 65, questi ultimi ad eccezione del mercoledì in cui possono accedere la Parco ad una tariffa agevolata di € 6)
Gratis i bambini di altezza inferiore ad 1 m e i diversamente abili

Possibilità di effettuare abbonamenti a prezzi vantaggiosi. 

Area Tematica “Pesci Alieni”:
Chiusura: tutti i lunedì e martedì escluso ponti e festività
€ 3.00 cad. in aggiunta al biglietto d’ingresso Bioparco
Gratis
i bambini di altezza inferiore ad un metro e le persone diversamente abili

Bioparco express: € 1,50
Indirizzo:
Piazzale del Giardino Zoologico, 1
00197 Roma

In auto:
Uscita Salaria Centro Parioli del GRA.
I Grandi AnimaliI Grandi Animali
La visitaLa visita
I 100 anni del ParcoI 100 anni del Parco
Draghi di KomodoDraghi di Komodo
RettilarioRettilario
MACRIMACRI
SpotSpot
LicaoniLicaoni
ScimpanzèScimpanzè
LemuriLemuri
SuricatiSuricati
CapibaraCapibara
Millepiedi GiganteMillepiedi Gigante
Rana PomodoroRana Pomodoro
CoccodrilloCoccodrillo
Fenicotteri RosaFenicotteri Rosa
GiraffeGiraffe
LeoneLeone
TigreTigre
Orso brunoOrso bruno
Prima di usufruire delle informazioni di questa pagina, l'utilizzatore è tenuto a verificarle attraverso il sito o i canali ufficiali del parco. 
ItaliaParchi.it non si ritiene responsabile per eventuali errori, omissioni o cambi di programma.
Per qualsiasi tipo di segnalazione contattateci all'indirizzo email segnalazioni@italiaparchi.it